0

Giuseppe Rinaldi

In attuazione dell’Accordo stipulato il 10 settembre 2015 fra la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale per l’utilizzo del riparto destinato agli Enti Locali del “Fondo per le Politiche Giovanili”, l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha pubblicato l’Avviso Pubblico “ReStart” per la presentazione di proposte progettuali di innovazione sociale, prevenzione e contrasto al disagio giovanile rivolto, tra l’altro, alle Province, in quanto Enti di Area Vasta, con Comuni colpiti dagli eccezionali eventi sismici e atmosferici.

La proposta progettuale persegue i seguenti obiettivi di fondo:

puntare alla costruzione di un modello di sviluppo del territorio mediante coinvolgimento dei giovani beneficiari in iniziative innovative e di inclusione, sia dal punto di vista sociale che economico;

considerare l’innovazione sociale quale modalità di espressione di un protagonismo positivo che ribalti la condizione delle nuove generazioni da escluse in un mondo che cambia (chiedendo protezione dai rischi) a risorse principali per far cambiare il mondo nella direzione desiderata (creando nuove opportunità);

puntare sullo sviluppo dell’intraprendenza, sulla combinazione virtuosa tra manualità e creatività, ma anche sull’incentivo a migliorare continuamente le proprie competenze oltre il percorso formativo di base;

orientare le proposte di attivazione dei giovani sulle caratteristiche e le priorità di sviluppo del territorio di riferimento, stimolando una relazione positiva fra la costruzione del proprio futuro e il contributo di miglioramento del contesto nel quale si vive

Advertisement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top